Ordina al: 029 29 63 461

Blog

Probiotici non esistono senza prebiotici

Anche il cibo sano e buono non ci aiuterà con la salute se non lo digestiamo in modo giusto. Una delle cose più importanti per la buona digestione sono gli probiotici. Molti di voi avranno sentito parlare dei probiotici in qualità di fermenti lattici vivi contenuti nello yogurt e in grado di garantire il benessere dell’intestino. Ma anche i probiotici hanno bisogno di nutrimento. Questo ruolo viene svolto dai prebiotici.

Organismi vivi con diversi benefici per la salute

Quindi, gli probiotici sono organismi vivi che somministrati in quantità adeguata apportano diversi benefici per la salute. Quando assumiamo i probiotici e gli alimenti che li contengono, il nostro intestino viene colonizzato da batteri benefici. Oltre a promuovere il benessere intestinale, i probiotici supportano la digestione ed offrono numerosi benefici per la salute a lungo termine.

Dove trovarli?

Tra i probiotici più conosciuti troviamo i lactobacilli e i bifido-batteri. I probiotici sono presenti in alimenti fermentati come lo yogurt, il kefir, i crauti, il miso, i formaggi fermentati e il latticello e anche nella pasta madre. Inoltre sono presenti anche in specifici integratori farmaceutici e erboristici, meglio noti come ‘’fermenti lattici’’.

Cibo per i probiotici - prebiotici

I prebiotici, a differenza dei probiotici, non sono organismi vivi. Loro rappresentano il nutrimento dei probiotici e ne stimolano l’attività nel tratto gastro-intestinale. Aiutano le colonie di probiotici presenti nell’organismo a sopravvivere e contribuiscono al mantenimento del benessere generale dell’organismo. Quindi, i probiotici, per rafforzarsi, hanno bisogno dei prebiotici che sono contenuti, ad esempio, nei cibi ricchi di fibre, soprattutto in quelle vegetali, come asparagi, legumi, avena, aglio, tarassaco e frutta secca, con particolare riferimento alle noci.

Probiotici per tutti

Quindi, probiotici e prebiotici devono essere parte della nostra alimentazione tutto il tempo. Di solito vengono consigliati durante o dopo una terapia a base di antibiotici per riequilibrare l’intestino. Sono un additivo per le persone che mangiano soprattutto cibo industriale e per le persone che sono sotto tanto stress. Gli raccomandano alle persone che vogliono perdere peso o a quelle che cercano di mantenere il peso desiderato.

Una cosa in più…

Può spesso succedere che non sono abbastanza solo quelli probiotici che derivano dal cibo. In questo caso gli dobbiamo cercare negli integratori farmaceutici, per esempio TummyTox Slimbiotics. Le capsule Slimbiotic sono per tutti quelli che vogliono prendersi cura della propria salute e migliorare l’immunità. Aiutano a perdere o solo mantenere il peso desiderato e aumentano l’energia. Tra l´altro aiutano anche le persone con le malattie del tratto urinario e le persone che hanno problemi digestivi.

← Ritorna al blog