Aiuto gratuito: 029 29 63 461

Blog

L’estate è qui! Perché mi sento gonfia come un palloncino?

Proprio in estate, quando il senso di libertà e il calore fanno scoprire i piedi, le gambe, magari anche mostrare la pancia, la biologia non viene in aiuto. Le gambe si sgonfiano come palloncini, i sandali vanno stretti, i cuscinetti sulle cosce aumentano di volume al primo drink serale. Perché l’estate porta i brutti giorni di gonfiore e cosa puoi fare? Ecco qui quattro regole veramente semplici.

Certo il gonfiore può causarci problemi anche durante l’inverno. Però durante l’estate questi problemi si moltiplicano. Perché? Il caldo causa la così detta dilatazione, come tentativo di combattere meglio il calore è questo può portare al gonfiore. L’altra ragione è anche la scarsa attività fisica.

Regola n.1

Bevi, bevi e un’altra volta bevi!  Cosi aiuti i reni a funzionare e favorire la diuresi. Soprattutto in estate la tua giornata deve iniziare e finire con un bicchiere d’acqua. E non va bene bere la Coca Cola o dei succhi zuccherati. Bevi tantissima acqua e delle tisane, anche fredde, non solo perché hanno un effetto drenante, ma perché preparandole ogni giorno vi obbligano a bere! Ci sono alcune erbe che sono consigliate come anti-gonfiore: l’ippocastano, il luppolo, il finocchio, la betulla, il dente di leone, la gramigna, il tiglio. Alcune di questi ingredienti puoi trovare anche nei nostri tè Daily Kick & Sleep Tight Tea.

Regola n.2

Riduci il consumo di sale, che favorisce la ritenzione idrica. Il nostro fabbisogno giornaliero è di 3/5 g, ma di solito ne consumiamo addirittura 11 g. Non è difficile assumere troppo sale perché si trova in quasi tutti i cibi, anche quelli che non sospetteremmo mai. Gli alimenti che contengono molto sale sono ad esempio i salumi, i snack, le noci, li formaggi …

Regola n.3

Fai più movimento. L’esercizio fisico aumenta il flusso del sangue e altri liquidi nel corpo. I gonfiori sono peggiorati dalla vita sedentaria. Di notte puoi provare anche con un cuscino sotto le gambe, che aiuterà il defluire dei liquidi.

Regola n.4

Consumi più frutta e verdura di stagione, che contengono fino al 90% di acqua, per esempio i cetrioli, l’anguria, i pomodori, le fragole ... E scegli gli alimenti poco ricchi di grassi e proteine, come pesce azzurro piccolo.

← Ritorna al blog